Vernici antincendio

I Trattamenti antincendio, conosciuti col nome più tecnico di Pitture  intumescenti o rivestimenti  ignifughe, rappresentano uno dei trattamenti chiave per proteggere adeguatamente strutture di vari materiali – quali cemento armato, acciaio o metallo, legno – dall’aggressione del fuoco.

Le vernici intumescenti  o, in questo caso, pitture intumescenti, hanno la loro etimologia nel termine latino “intumescere”, che in italiano potrebbe essere tradotto come “aumentare di volume” oppure “gonfiare”. Questa definizione ci permette, già in prima battuta, di comprendere la modalità attraverso cui questi materiali operano quando attaccati dal fuoco.

Vernici intumescenti

Le vernici intumescenti, conosciute anche con il nome di vernici antincendio o pitture intumescenti, rappresentano uno dei principali prodotti per la protezione passiva dal fuoco utilizzati sia in ambito residenziale, che commerciale e industriale.

La differenza tra le vernici intumescenti e quelle tradizionali risiede nel fatto che queste ultime creano, sulla superficie trattata, uno strato di pellicola che reagisce al contatto con la fiamma.

Verniciatura pavimenti industriali

La verniciatura dei pavimenti industriali si distingue da quella tradizionale in quanto oltre alla tecnica di stesura prevede l’impiego di apposite vernici, in grado di assicurare una maggior tenuta e durata.

Vernici intumescenti acciaio

Le vernici intumescenti per acciaio sono particolari finiture che, in presenza di temperature elevate, attorno ai 200 gradi centigradi, sviluppano una particolare reazione chimica che porta alla modifica del loro stato. Le vernici si trasformano infatti passando da uno strato liscio ad una schiuma resistente al fuoco, ignifuga ed isolante.